Crisci ranni. La città ripensata dalla periferia educando, partecipando e festeggiando

Copertina: 
Crisci ranni. La città ripensata dalla periferia educando, partecipando e festeggiando

“Saremo ancora città? Che ne sarà del Sud? Avrà riscontri l’invito di papa Francesco a ritrovarsi più giusti e fraterni partendo dalle periferie? Il racconto e la rilettura di un’esperienza concreta – Crisci ranni – permettono di cogliere la possibilità di una luce, umile ma decisa, dentro molteplici segni di oscurità. Si tratta della ripresa di un antico rito pasquale (lanciare in alto i bambini al suono delle campane e augurare loro di diventare grandi) con forte valenza educativa, che è diventato il nome di un cantiere educativo, il centro propulsivo di un processo educativo e civico che coinvolge migliaia di bambini delle scuole e di famiglie, un’idea di città e di Chiesa coltivata con passione da un numero crescente di giovani animatori e di cittadini. Un’esperienza che in sette anni si è consolidata e, per gemmazione, si è replicata in altre sette città del territorio del Val di Noto (con tanti elementi che permettono creative riprese in altri territori). Un anticipo di speranza per il Sud, una pietra d’incastro per una cittadinanza e un welfare generativo e comunitario, una testimonianza di Vangelo vissuto nella cordiale compagnia degli uomini e delle diverse fedi religiose”.

Pubblicazione: 
2017
ISBN: 
9788861246928
Prezzo: 
10.00
Disponibilità: 
Immediata

Casa Editrice: 
Il pozzo di giacobbe

Autore: 
Maurilio Assenza

Argomenti: 
Religione e spiritualità